Video Editing

La guida definitiva ai formati video

Stai cercando la scelta migliore: quale formato video combina la massima qualità e la più conveniente dimensione del file? Fino ad oggi, nessuno ha trovato la risposta definitiva a questa domanda. Ogni formato video è un diverso equilibrio di varie specifiche: l’unico modo per trovare il formato giusto è deciderlo prima su una piattaforma.

finding

Dove verrà riprodotto il tuo video? Alcuni dei formati video più diffusi si muovono facilmente sul web grazie alla loro elevata compatibilità con le piattaforme online. Altri vengono conservati meglio in un dispositivo USB per la riproduzione su un televisore. Secondo una recente statistica di video marketing, ogni anno, i cellulari guadagnano il 100% in più di terreno nel panorama dei consumi video.

Tutte queste piattaforme disponibili richiedono diverse specifiche di riproduzione, e decidere il punto in cui verrà riprodotto il video è il primo passo per trovare il formato a cui affidarsi. Per aiutare a demistificare le tue opzioni, spieghiamo i formati video sotto i seguenti argomenti:

  1. Che cos’è un formato video?

  2. Trovare il formato video giusto per te

    • Per condivisione online | MP4, WMV

    • Per TV e computer | AVI, MOV, MKV

    • Per siti web | WebM

  3.  Il futuro dei formati video

1.Che cos’è un formato video?

Un file video digitale è costituito da un contenitore e un codec, espressi in un formato video.

Un contenitore di file è come una scatola che raggruppa dati diversi. Un contenitore di file video contiene un flusso video, un flusso audio e altri metadati come i sottotitoli. Si tratta di molte informazioni compresse in un contenitore e per essere comprese da programmi che modificano o riproducono video, nella scatola deve essere incluso un codec.

Un codec potrebbe essere pensato come un software che consente a tutti i dati video di interagire con piattaforme esterne, in modo che quando il contenitore viene “consegnato” a programmi di editing o lettori, il video sarà completamente funzionante. Tecnicamente la parola “codec” sta per “code-decode” perché comprime e decomprime i dati.

FILE FORMAT

Può creare confusione perché, anche se il nome dell’estensione è di solito indicativo del contenitore, non rappresenta i codec video e audio all’interno del file. Se hai riscontrato un errore di formato file non valido (specialmente se il nome o il contenitore dell’estensione è solitamente compatibile con il tuo lettore), ciò potrebbe significare che al tuo lettore manca un codec. VLC Media Player è una delle piattaforme gratuite più potenti che esistono perché supporta una vasta gamma di codec multimediali e formati video.

2. Trovare il formato video giusto per te

Poiché ci sono così tanti contenitori e codec, ci sono anche molte variazioni sulle dimensioni del file, risoluzione video e compatibilità. A seconda di ciò che è necessario, il formato giusto può essere quello con la dimensione del file più piccola, quella con il maggior numero di funzioni o quella con la massima compatibilità. Questa sezione discute quali formati video funzionano meglio con piattaforme di condivisione online, televisori, lettori multimediali desktop, siti web personali e persino presentazioni PowerPoint.

Per la condivisione online su YouTube, Facebook, Instagram e altro

La cosa fondamentale per i browser online è la combinazione della massima qualità e delle dimensioni minime del file. Secondo la ricerca di Google sulle utlime tendenze video, 6 persone su 10 preferiscono vedere video online che sul televisore. Probabilmente queste persone preferiscono inoltre video di alta qualità e facili da trasmettere sui loro telefoni. I seguenti formati fanno proprio questo:

• MP4 or MPEG-4 | Moving Pictures Expert Group 4

Se stai cercando il formato video più universale, probabilmente questo lo è. Il formato video MP4 è uno dei più popolari per l’uso online poiché comprime video di alta qualità in dimensioni relativamente ridotte. Tutte le principali piattaforme di condivisione supportano MP4 ed è anche ampiamente accettata dai software di editing e programmi offline. Nota bene: anche le presentazioni di PowerPoint riproduocono video MP4.

Questo formato è stato introdotto dallo stesso team che definisce gli standard per la compressione audio e video: il Moving Pictures Experts Group. A causa della sua universalità, le moderne applicazioni di video editing come Clipchamp esporano i video in MP4. Per provarlo, puoi iniziare modificando questo video di Buon Compleanno e condividerlo sulla bacheca Facebook di un amico. Puoi inoltre esplorare la nostra pagina di modelli video per ulteriori idee di contenuto.

Usa questo modello

•  WMV | Windows Media Video

Come suggerisce il nome, il formato WMV è stato sviluppato da Microsoft ed è il tipo di file video principale supportato dal sistema operativo Windows. È popolare per l’uso online perché non occupa molto spazio e ha anche migliori capacità di compressione rispetto all’MP4. Sebbene può non essere facilmente compatibile con i prodotti Apple, gli utenti Microsoft possono sempre scaricare un Windows Media Player per Macintosh o iPhone.

Per verificare se disponi del formato video giusto per il tuo caricamento su YouTube, Facebook, Twitter o Instagram, ecco una tabella semplice con alcuni dei siti di condivisione più popolari e i formati video supportati:

YouTube

Vimeo Standard Video

Facebook Shared Post

Twitter

Instagram Feed

Format

.MOV, .MPEG4, MP4, .AVI, .WMV, .MPEGPS, .FLV, 3GPP, WebM

.MP4

.MP4 or .MOV file are recommended, but almost all file types are supported

.MP4 or .MOV file with H264 compression

.MP4 or .MOV file are recommended, but almost all file types are supported

Ratio

16:9 (auto adds pillarboxing if set at 4:3)

16:9 and 4:3

16:9 and 9:16 (mobile rendered 2:3)

1:3 and 3:1 (16:9 recommended)

16:9, 4:5, and 1:1

Resolution

426 x 240px to 3840 x 2160px

640×360px and 640×480px

Minimum width 600px (length depends on aspect ratio)

32 x 32px to 1280 x 1024px

Minimum width 600px (length depends on aspect ratio)

Max Size

128 GB or 12 hours (whichever is less)

500 MB per week for free plan

4 GB

512 MB

4 GB

Max Length

12 hours

Any duration

120 minutes

140 seconds

60 seconds

Support Page

YouTube

Vimeo

Facebook

Twitter

Instagram

Se questa tabella dice che il tuo video deve essere compresso, Clipchamp offre un compressore video per file fino a 20GB. Per una guida più dettagliata sui diversi requisiti dei video di ciascuna piattaforma consulta il nostro blog (la Guida definitiva ai video di Facebook è ottima per iniziare).

Per TV e computer

ultimate-guide

I grandi schermi richiedono video ad alta definizione. Se la tua ripresa è stata realizzata per una TV HD e hai a disposizione spazio sul disco rigido, sarebbe una buona idea esportare in questi formati:

•  AVI | Audio Video Interleave

L’AVI è in circolazione da molto tempo ed è compatibile con un’ampia varietà di lettori multimediali prima e dopo la sua introduzione nel 1992. Dato che presenta un’ampia varietà di codec e può essere eseguito su diversi sistemi come Windows, Macintosh e Linux, AVI è solitamente l’impostazione predefinita per la memorizzazione di video in un computer. Dall’altro lato della medaglia, la sua alta qualità può rendere difficile la compressione dei video AVI e questo formato potrebbe non essere l’ideale per lo streaming.

•  MOV | Apple QuickTime Movie

Se l’AVI è stato sviluppato da Microsoft, il MOV è stato creato da Apple per QuickTime Player. È una fortuna che QuickTime sia scaricabile per gli utenti Microsoft perché MOV è considerato uno dei formati video più belli in circolazione e può archiviare effetti audio, di testo e video. Come l’AVI, può essere riprodotto sulla maggior parte dei televisori compatibili con USB, ma le sue caratteristiche e qualità occupano molto spazio. Dall’altro lato, però, questo formato è compatibile con un buon numero di piattaforme di condivisione online. Se il tuo file MOV è inferiore a 4 GB, Facebook e Instagram possono pubblicarlo.

•  MKV | Matroska Video

Se un video presenta diverse lingue, di solito sarà in MKV perché il formato può includere tracce video, audio e sottotitoli illimitate in un unico file. L’MKV non è così universale come l’AVI, ma è interamente open source e sta diventando più popolare come formato preferito per i video HD online. Secondo alcune opinioni sui formati video HD, MKV e MOV questi potrebbero essere più adatti in futuro rispetto all’AVI.

Per siti web

Quando si tratta di video per siti web, l’output da scegliere è WebM. WebM è un formato royalty-free destinato a HTML5 e può essere incorporato direttamente su un sito web senza bisogno di un plug-in. È supportato dalla maggior parte dei browser moderni come Google Chrome, Opera, Firefox, Microsoft Edge e Internet Explorer.

3. Il futuro dei formati video

Ecco due sviluppi degni di nota da tenere a mente:

•  FLV | Flash Video Format

In passato era normale che un plugin di Flash Player fosse installato nel tuo browser, quindi FLV era uno dei tipi di file più significativi per l’uso online. I file FLV sono molto piccoli e ancora più compressi rispetto ai file MP4. Ma il plugin è stato infine rimosso dai browser quando il settore è passato a HTML5 e nel 2017 Adobe ha annunciato la discontinuità di Flash Player. Al momento, il formato video FLV è ancora supportato da Youtube, ma la compatibilità sarà un problema dopo il 2020.

•  AV1 | AOMedia Video Codec 1.0

AV1 è un codec video appositamente progettato per lo streaming online, il che significa che ha ottime capacità di compressione. Da non confondere con AVI, AOMedia Video Codec 1.0 o AV1 è stato rilasciato solo nel 2018. Quando codificato, promette una qualità video esente da royalty, ultra HD, senza il consumo di dati di codec comunemente usati come H.264. Poiché lo sviluppo di AV1 è supportato da grandi operatori del settore come Google, Apple, Netflix, Amazon e altri, ci si aspetta che nei prossimi anni verrà supportato da dispositivi e piattaforme attraverso la catena di contenuti. Al momento, AV1 è supportato dalle ultime versioni di Chrome e Firefox.

Dopo questa lettura, potresti trovarti con un formato video che non corrisponde a quello per cui desideri utilizzare il tuo video. Se stai cercando di effettuare una conversione, Clipchamp offre un convertitore video che può elaborare il tuo file nei formati elencati in questo articolo.

Inizia a creare video con Clipchamp Create gratuitamente.